NEWS

Signore, mi conosci: cambiami!

Nella catechesi dell’udienza generale di questa mattina, Papa Francesco è tornato a parlare dell’importanza della preghiera, partendo dal racconto biblico della vicenda di Giacobbe. Il Signore ci conosce e comprende i nostri limiti, e la nostra vita prevede tanti momenti difficili, in cui ci sembra che Egli sia molto lontano da noi. “Tutti quanti noi […]

Nella catechesi dell’udienza generale di questa mattina, Papa Francesco è tornato a parlare dell’importanza della preghiera, partendo dal racconto biblico della vicenda di Giacobbe. Il Signore ci conosce e comprende i nostri limiti, e la nostra vita prevede tanti momenti difficili, in cui ci sembra che Egli sia molto lontano da noi.

“Tutti quanti noi abbiamo un appuntamento nella notte con Dio, nella notte della nostra vita, nelle tante notti della nostra vita: momenti oscuri, momenti di peccati, momenti di disorientamento- ha detto il papa-. Lì c’è un appuntamento con Dio, sempre. Egli ci sorprenderà nel momento in cui non ce lo aspettiamo, in cui ci troveremo a rimanere veramente da soli.

In quella stessa notte, combattendo contro l’ignoto, prenderemo coscienza di essere solo poveri uomini – mi permetto di dire “poveracci” – ma, proprio allora, nel momento in cui ci sentiamo “poveracci”, non dovremo temere: perché in quel momento Dio ci darà un nome nuovo, che contiene il senso di tutta la nostra vita; ci cambierà il cuore e ci darà la benedizione riservata a chi si è lasciato cambiare da Lui. Questo è un bell’invito a lasciarci cambiare da Dio. Lui sa come farlo, perché conosce ognuno di noi. “Signore, Tu mi conosci”, può dirlo ognuno di noi. “Signore, Tu mi conosci. Cambiami”.

Condividi questo contenuto
CORRELATI

CANALI TV PER VEDERE TELEPACE

VERONA 14 e 187
VENETO E LOMBARDIA 187
EMILIA ROMAGNA 94
TRENTINO ALTO ADIGE 13

ROMA 73 e 214 HD
CANALE SKY 515 HD (visibile anche senza abbonamento)
TV SAT 815

Ti aggiorneremo ogni mese con le nostre iniziative, seguici! ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER