NEWS

Gli studenti imparano Dante

In vista dell’anniversario del 2021, in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante, per il quale si stanno preparando numerose iniziative a livello nazionale e internazionale, il regista  Alessandro Anderloni ha presentato il progetto “Dice Dante” con gli studenti delle scuole secondarie. Da gennaio, sono sei tra Verona e Vicenza gli istituti coinvolti in […]

In vista dell’anniversario del 2021, in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante, per il quale si stanno preparando numerose iniziative a livello nazionale e internazionale, il regista  Alessandro Anderloni ha presentato il progetto “Dice Dante” con gli studenti delle scuole secondarie. Da gennaio, sono sei tra Verona e Vicenza gli istituti coinvolti in un percorso di monologhi ispirati dal Sommo Poeta  nei quali 1500 studenti impareranno a memoria alcune terzine del Sommo Poeta.

Il progetto “Dire Dante”, promosso dall’associazione culturale Le Falìe e da Àissa Màissa, coinvolge in questa prima fase, fino a maggio, il liceo “A. Messedaglia”, gli istituti “G. Galilei” e “M. Polo” di Verona, il liceo “L. Calabrese – P. Levi” di San Floriano, il liceo “E. Medi” di Villafranca e l’istituto agrario “A. Trentin” di Lonigo. Altre scuole si aggiungeranno in un momento successivo, da ottobre.

Sono più di 20 i monologhi che propone alle scuole per questa prima parte del progetto, tratti dalle tre cantiche: Inferno, Purgatorio e Paradiso. Durante gli spettacoli, ospitati nei teatri o nelle aule delle scuole, gli studenti sono invitati a girare mentalmente il proprio film e a confrontarsi con le immagini vivide che la lettura dei versi del Sommo Poeta fa scaturire nei giovani lettori del Terzo Millennio.

Condividi questo contenuto
CORRELATI
Ti aggiorneremo ogni mese con le nostre iniziative, seguici! ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER