Ars Artis

Dipingere gli affetti

Il castello estense di Ferrara ospita dipingere gli affetti, la pittura sacra tra cinque e settecento. Si tratta di un progetto, arte per l’arte, voluto dal comune di Ferrara e promosso dalla fondazione Ferrara Arte è dedicato alla valorizzazione del patrimonio artistico e storico della città e reso inaccessibile dopo il sisma del 2012. Le sale dell’ala sud del castello, accolgono il visitatore in un percorso lungo un capitale artistico in parte sconosciuto seppur di rilevanza storica in un viaggio lungo il tempo che dagli ultimi tempi del dominio estense arriverà fino al secolo dei lumi. UN viaggio che rende protagonista la città di Ferrara ricomponendone quel legame ed attivismo che negli anni portò ad ornare alcuni dei luoghi sacri della città e che oggi sono quasi tutti scomparsi o hanno cambiato aspetto o modalità d’uso.
Intervista a Giovanni Sassu – Cons. Musei Arte Antica Ferrara

Condividi questo contenuto
CORRELATI
Ti aggiorneremo ogni mese con le nostre iniziative, seguici! ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER