TG di Telepace

Più ricerca sugli effetti del 5G

Sulle gradinate di palazzo Barbieri, come nelle piazze di altre città italiane, sabato si è tenuta una manifestazione di cittadini per protestare contro il 5g, nuova tecnologia per la comunicazione che sarà presto estesa sul territorio nazionale. In campo c’è un dibattito tra gli esperti: c’è chi sostiene che non siano stati fatti ancora studi sufficienti e chi dice che il 5g non produrrà più danni degli attuali cellulari. Sul tavolo anche le difficoltà di quanti manifestano elettrosensibilità con reazioni anche fisiche alla presenza di wifi e un condizionamento pesante nel quotidiano nella vita lavorativa e sociale.
Paolo Scappini
‘Stop 5G’
Diego Romaniello
Movimento ‘Siamo’

Condividi questo contenuto
CORRELATI
Ti aggiorneremo ogni mese con le nostre iniziative, seguici! ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER