Casa Nostra

1.“Il muro portante”, un amore artigianale

Il “muro portante” è il titolo della prima puntata di questa rubrica. Don Francesco, con questo binomio, allude alla “coppia”, formata da marito e moglie. Nel secondo capitolo della Genesi vi è una descrizione meravigliosa del legame tra uomo e donna. Commenta Papa Francesco in Amoris Laetitia: il verbo ebraico usato nella Bibbia per descrivere la loro “unione” indica una “sintonia” profonda, “un’adesione fisica e interiore”. Lo stesso verbo è usato per “descrivere l’unione con Dio”.

Nonostante questa vocazione allo stare insieme, avverte don Francesco Pesce, le differenze, inevitabili tra due identità diverse, vengono percepite come problema. Sono proprio queste, invece, a costituire la vera ricchezza del sodalizio coniugale. Sono una grande “opportunità” per rinnovare l’amore tra i due, conferma Papa Francesco nell’Esortazione, ma erroneamente vi viene attribuito un “peso emotivo troppo grande”.

Don Francesco Pesce mette poi in guardia, riprendendo l’insegnamento del Pontefice, dalle “fantasie idilliache” sull’amore. Spesso c’è il rischio di un’idealizzazione eccessiva del matrimonio. Considerandolo un concetto “lontano dalla situazione concreta e dalle effettive possibilità delle famiglie così come sono” se ne mette a repentaglio l’integrità.

Quando le “aspettative troppo alte” si sgretolano contro il muro della realtà bisogna rifuggire dalla tentazione di risolvere il problema, irresponsabilmente, con una “separazione”. C’è un “cammino di maturazione” da fare insieme, occorre “plasmarsi” vicendevolmente. L’amore è “artigianale” e Papa Francesco lo asserisce ripetutamente. (AL 221)

Occorre un “progetto”, ricorda don Pesce, e il “muro portante” della casa va edificato insieme, “con pazienza, comprensione, tolleranza e generosità”. (AL 218). Le difficoltà che, nel tempo, si presenteranno vanno lette come “sfide”. La manifestazione del consenso, durante il rito del Matrimonio, è proprio l’inizio di un itinerario e la benedizione del sacerdote è “una grazia e una spinta per questo cammino sempre aperto”.

Condividi questo contenuto
CORRELATI

CANALI TV PER VEDERE TELEPACE

VERONA 14 e 187
VENETO E LOMBARDIA 187
EMILIA ROMAGNA 94
TRENTINO ALTO ADIGE 13

ROMA 73 e 214 HD
CANALE SKY 515 HD (visibile anche senza abbonamento)
TV SAT 815

Ti aggiorneremo ogni mese con le nostre iniziative, seguici! ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
La TV come la conosciamo sta cambiando, ma Telepace non cambia: si trasforma!
This is default text for notification bar