Casa Nostra

3.La porta della cucina, la spiritualità in famiglia

Nelle riflessioni precedenti, don Francesco Pesce ha già affrontato i temi dell’amore di coppia e dell’educazione nel contesto familiare. Oggi parla di spiritualità vissuta tra le mura domestiche. Il titolo dell’odierna puntata è “la porta della cucina” perché la tavola è, probabilmente, un luogo chiave per vivere quella spiritualità specifica della vita familiare.

Attorno alla mensa, infatti, viene condiviso il pane ed è facile dialogare. Durante il pasto possono essere partecipati agli altri commensali i fatti che sono accaduti in giornata, o scambiare opinioni su ciò che avviene nel mondo. A tavola possiamo ottenere un duplice nutrimento, per il corpo e per lo spirito. Soprattutto se questi momenti quotidiani sono accompagnati dalla preghiera, sono occasione di crescita per la fede.

Papa Francesco, in Amoris Laetitia, dedica un apposito capitolo a questa tematica. Ricorda che la “Trinità è presente nel tempio della comunione matrimoniale” e che Dio è presente nel legame dei coniugi e l’amore tra uomo e donna è strumento per dare gloria a Dio. La loro, in definitiva, è una “comunione soprannaturale”, il loro vincolo è abitato dallo Spirito Santo. (AL, 314-316). Grazie a queste solida fondamenta, tutte le difficoltà possono essere facilmente superate “partecipando al mistero della croce di Cristo, che trasforma le difficoltà e le sofferenze in offerta d’amore”. La preghiera in casa, poi, è un “mezzo privilegiato per esprimere e rafforzare questa fede pasquale” (AL 318).

Don Francesco ricorda che nei Vangeli vi è spesso un richiamo esplicito all’accoglienza riservata a Gesù in molte case. Il Cristo entra e si intrattiene con i discepoli e gli amici. A Betania si ferma più volte nell’abitazione di Marta, Maria e Lazzaro. Nella casa di Pietro, a Cafarnao che è uno dei centri della sua attività di predicazione, guarisce la suocera.

Nella vita ordinaria, quella di tutti i giorni, le vicende vissute dagli abitanti della casa costituiscono un valido cammino di “santificazione”. Quella vissuta in famiglia è un’esperienza di fede che non è alternativa a quella che possiamo sperimentare nella grande Chiesa universale o nelle parrocchie.

Condividi questo contenuto
CORRELATI

CANALI TV PER VEDERE TELEPACE

VERONA 14 e 187
VENETO E LOMBARDIA 187
EMILIA ROMAGNA 94
TRENTINO ALTO ADIGE 13

ROMA 73 e 214 HD
CANALE SKY 515 HD (visibile anche senza abbonamento)
TV SAT 815

Ti aggiorneremo ogni mese con le nostre iniziative, seguici! ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
La TV come la conosciamo sta cambiando, ma Telepace non cambia: si trasforma!
This is default text for notification bar