Un mese con San Francesco

Un mese con San Francesco – Ep. 22

22

Francesco ha combattuto il demonio? Oggi padre Enzo risponde a questa domanda, raccontando l’aneddoto della cacciata dei demoni da Arezzo. Quanto narrato è riportato nella Leggenda Maggiore. E Giotto, tra nel suo ciclo di affreschi, raffigura il medesimo episodio. È certamente una scena che colpisce il pellegrino che entra nella Basilica. Il santo, scrive Bonaventura, alla vista di “una ridda di demoni che infiammavano i cittadini” di Arezzo, intima al compagno Silvestro di scacciarli, secondo l’ordine di Cristo. Il confratello grida ai demoni di andar via e questi “fuggirono e subito pace fu fatta”. Arezzo era minacciata, spiega padre Enzo, da divisioni tra le classi sociali, guerriglie tra popolani e borghesi. Ed è stato Francesco con la sua presenza a restituire la pace alla cittadina. A simboleggiare questa armonia, ritrovata grazie all’azione del Serafico, un particolare dell’affresco di Giotto. Tra le mura della città, una porta da cui escono rappacificati il popolano e il borghese. Il demonio è stato sconfitto e impera la riconciliazione. La forza di Francesco ha la sorgente nella preghiera e il suo legame con Dio lo rende invincibile contro l’azione demoniaca. Padre Enzo rammenta l’episodio evangelico dell’indemoniato di Gerasa (Mc, 5, 1-20) che, interrogato da Cristo, dichiara di essere “Legione”, aggiungendo “perché siamo in molti”. Senza nome, poiché è espropriato dal diavolo della propria identità: la sua vita è “schiacciata” dall’azione demoniaca. San Francesco ha sempre invitato i suoi frati a difendersi dagli attacchi del maligno, avversandolo con la propria fede e la preghiera. Ed egli viene qualificato dalle fonti francescane come un lottatore instancabile, a difesa di se stesso e degli altri.

Condividi questo contenuto
CORRELATI

CANALI TV PER VEDERE TELEPACE

VENETO E MANTOVA 76
ROMA E PROVINCIA 73

Ti aggiorneremo ogni mese con le nostre iniziative, seguici! ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
La TV come la conosciamo sta cambiando, ma Telepace non cambia: si trasforma!
This is default text for notification bar